Come Coltivare un Androlepsis Skinneri

In questa guida spieghiamo come coltivare un androlepsis skinneri.

Queste piante preferiscono stare in posizioni molto luminose, ma non troppo esposte ai raggi solari. La temperatura ideale per coltivarla si aggira intorno ai quindici ventotto gradi, quindi nei mesi freddi, è bene coltivare l’androlepsis in casa oppure in una serra temperata se non si vuole rischiare di avere problemi.

Occorre innaffiare queste piante nell’incavo tra le foglie. Queste piante come tutte le bromeliacee non amano essere irrigate spesso, quindi è bene innaffiarle regolarmente durante il periodo che va da marzo ad ottobre e fare attenzione a procedere ogni volta che vedete il terreno ben asciutto, visto che non apprezzano avere il terriccio umido.

Queste piante crescono nel sottobosco pluviale, quindi il loro terriccio risulta ben drenato poichè composto da fogliame e vegetali decomposti. Potete ottenere un composto simile mescolando torba di sfagno, una piccola parte di sabbia e terriccio di foglie. Se volete coltivare in vaso le androlepsis vi consiglio di porle in un contenitore di dimensioni sufficienti a contenerle. Il rinvaso va fatto ogni due o tre anni in un vaso leggermente più grande del precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *