Come Disdire un Contratto

La disdetta è uno strumento utile, in certi casi si ha infatti la necessità di interrompere un contratto, e quindi bisogna sapere come scrivere questo documento.

La struttura della lettera si può considerare “a piramide rovesciata”: immediata esposizione degli obiettivi ed effetti della lettera (rescindo il contratto) – espansione (motivi e fatti che mi hanno portato alla decisione)- conclusione (riconfermo gli effetti). La struttura ricorda anche uno schema usato nel mondo anglosassone (ma anche da noi) per l’esposizione di discorsi: dico ciò che dirò – lo dico – ribadisco ciò che ho detto. Il distinti saluti di solito è da evitare, ma in questo caso può rinforzare il tono seccato e distante. Per sapere come concludere, leggi anche la sezione relativa alla conclusione delle lettere.

Vediamo un esempio di disdetta.

Oggetto: termine conferimento di incarico

Vi comunichiamo che è nostra intenzione porre termine all’incarico conferitovi per la pulizia dei nostri uffici di Modena, via Acciaioli 27-31.

Tale decisione giunge in seguito alle ripetute constatazioni dell’inefficacia del servizio che, a fronte di un puntuale pagamento, non ha assicurato ai locali la pulizia dovuta.

Nonostante le reiterate segnalazioni sia telefoniche che scritte da parte nostra, la pulizia dei locali ha continuato ad essere carente, tanto che ormai riteniamo messe in pericolo l’igiene e la sicurezza minime dovute al personale che lavora presso i nostri uffici.

Per questi motivi consideriamo opportuno interrompere il rapporto con la vostra impresa insieme al relativo trattamento economico, a partire da mercoledì 1 giugno.

Distinti saluti.

Luigi Braccesi
Cominex Srl
Responsabile Amministrativo

In rete è possibile trovare modelli specifici, per esempio su questo sito, da utilizzare per i casi più comuni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *