Come Pulire la Lavatrice

La lavatrice necessita di attenzioni per evitare che si rompa e che quindi sia sempre efficiente e duratura nel tempo. In questa guida ti spiego come fare per pulirla. Operazioni semplici e comunque abbastanza rapide. Ecco la lista di ciò che ti serve per pulirla.

Se il filtro della lavatrice non è autopulente, controllalo e puliscilo sotto il getto dell’acqua calda ogni tre o quattro lavaggi, per evitare che si intasi e impedisca, così, lo scarico dell’acqua, con spiacevoli conseguenze. Lava l’esterno della lavatrice con acqua e detersivo, poi sciacqua e asciuga con un panno asciutto e pulito.

lavatrice
Dopo ogni lavaggio verifica che nella vaschetta non siano rimasti residui di detersivo, eviterai in questo modo che si formino incrostazioni difficili da eliminare. Pulisci periodicamente le guarnizioni dello sportello e ed i serbatoi del detersivo e dell’ammorbidente con acqua e detersivo, poi sciacqua ed asciuga, soprattutto le guarnizioni dello sportello: il ristagno di acqua, infatti, fa marcire rapidamente la gomma.

Controlla periodicamente la tenuta del rubinetto e la posizione del tubo di carico e scarico dell’acqua, soprattutto se sono vecchi. Ogni sei mesi esegui un programma di lavaggio senza bucato e detersivo, a temperatura elevata. Se non usi per molto tempo la lavatrice, passa un sottile velo di talco sulle guarnizioni e lascia aperti gli sportelli. Se non ci sono bambini piccoli in casa è comunque sempre meglio lasciare aperto lo sportello, per fare circolare l’aria e quindi evitare ristagni.

Per quanto riguarda la pulizia esterna, è possibile seguire questa guida in cui sono presenti alcuni consigli utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *