Come Sostituire Piano della Cucina

Il piano di lavoro della cucina subisce notevoli maltrattamenti e, se è in cattive condizioni, può dare un aspetto trascurato a una stanza ancora in buono stato. La soluzione migliore consiste nel sostituirlo con un piano nuovo. Per realizzare questa operazione segui i consigli indicati.

Occorrente
Attrezzatura necessaria
Cacciavite
Metro a nastro e matita
Seghetto alternativo
Trapano elettrico munito di punte elicoidali
Sega circolare
Pistola per sigillatura

Materiali
Piano di lavoro
Clip e viti da legno
Silicone sigillante

Scollegate gli impianti del lavello o del fornello incassati; per toglierli, allentate le clip con cui sono agganciati al piano. Svitate le viti che fissano il piano agli elementi sottostanti e attaccatele con del nastro all’interno dei vani, vicino alla posizione di fissaggio, in modo da poterle riutilizzare per montare il nuovo piano di lavoro.

Sollevate il vecchio piano dalla base (in alcuni casi può essere costituito da diversi pezzi) e mettetelo da parte. Poi eliminate i vecchi strati di sigillante dalle pareti a cui era fissato. Per misurare e segnare il nuovo piano, potete usare quello vecchio come guida. Segnate i fori necessari per l’incasso del lavello o del fornello. Appoggiate il piano, sottosopra, su un banco. Con il trapano praticate un foro in corrispondenza di ogni angolo del pezzo da eliminare.

Inserite la lama di un seghetto alternativo in uno dei fori e iniziate a tagliare l’incasso. Continuate fino a che avrete tagliato i quattro lati. Con il piano sottosopra, serrate con morsetti una riga che servirà da guida per una sega circolare e rifilate l’estremità della sezione alla giusta lunghezza.

Se un’estremità rimarrà esposta, rivestitela con una speciale finitura di metallo, simile a quella usata per rifinire un angolo. Sistemate il piano al suo posto e fissatelo agli elementi di base con viti e clip. Se è formato da diverse sezioni, unitele con una finitura di metallo, come descritto nel riquadro, sotto a sinistra. Riempite la fessura all’angolo tra il piano e la parete con silicone sigillante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *