Come Fare le Candele con il Gel

Ti sei mai ritrovato a casa con un cestello pieno di conchiglie e non saperci che fare, senza però volerle buttare? Oppure ti piacciono le candele di gel tutte decorate ma che costano tanto? Ecco come unire conchiglie e passione per le candele. Seguitemi.

Occorrente
Gel
Contenitore vetro
Conchiglie o elementi vari
Stoppino

L’unica difficolta’ di questa guida, è nel mantenere con una mano gli elementi decorativi nella posizione desiderata mentre con l’altra mano versi il gel nel contenitore di vetro. Ma andiamo con ordine: L’unica cosa che devi comprare è il gel e ovviamente nei negozi di bricolage quest’elemento, abbonda, e lo stoppino.

Copri il tavolo con carta di giornale e posiziona l’occorrente davanti a te: conchiglie o qualsiasi altra piccola cosa, a seconda del contenitore di vetro, ed appunto quest’ultimo ben pulito. Metti un pentolino sul fuoco e dentro una manciata di gel, ovviamente anche il pentolino deve essere ben pulito, altrimenti se hai preso un gel bianco, l’effetto sara’ decisamente poco estetico. Posiziona lo stoppino al centro del contenitore.

Quando si è sciolto il gel, non devi girare con la paletta ma aspettare semplicemente che diventa liquido, lo versi fino a metà contenitore, poi cominci a mettere gli elementi decorativi che ti piacciono e con uno stecchino, mentre con una mano versi il gel, sistemi pazientemente i piccoli oggetti all’interno. Finito di versare il gel, lasciando almeno 5 mm dal bordo, lasci freddare la candela che poi, potrai tranquillamente utilizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *