Come Fare le Candele con la Sabbia

In questa guida ti presento un’idea per decorare una stanza o fare un regalo particolare. Queste candele non sono difficili da realizzare: in pratica sono candele di cera ma essa in fase di lavorazione viene versata in uno scavo di sabbia.

Procurati inoltre dei contenitori capienti di diverse dimensioni dei bicchieri o ciotole di diverse misure (anche conchiglie) e se le vuoi profumare, anche olio essenziale. Puoi trovare il tutto (a parte la sabbia) nei negozi di fai da te. Il procedimento è abbastanza semplice: per prima cosa, riempi bene un contenitore con la sabbia.

Adesso devi bagnare abbondantemente la sabbia con dell’acqua e quindi fai uno scavo di forma regolare con un bicchiere o una ciotola. Intanto, fai sciogliere la cera in un pentolino (se vuoi mettere l’olio essenziale aspetta che sia sciolta del tutto, poi mettine alcune gocce e mescola con uno stecchino), quando vedi che è diventata caldissima e si é sciolta versala subito nella sabbia scavata.

Lasciala raffreddare per circa un’ora, controllandola spesso: devi fare un foro centrale quando credi che la consistenza della cera sia morbida ma quasi solida (per mantenere dritto lo stoppino). Lascia asciugare il tutto ancora per qualche ora, poi infila una paletta nella sabbia e solleva delicatamente la candela. Scuotila bene per eliminare l’eccedente e ponila in un piano pulito.